Salta al contenuto principale
Settimana del sociale 2019

Settimana del sociale 2019

Oltre quaranta eventi in dieci città di tre province con 4 mila persone attese: sono i numeri della terza 'Settimana del sociale' che Confartigianato Imprese Piemonte Orientale organizza in collaborazione con Comuni, associazioni, scuole e forze dell’ordine e all'internoi della quale il nostro Centro è protagonista come ospite speciale con appuntamenti dedicati alla cultura dell'anti spreco.

Gli eventi sono in calendario dal 20 al 27 ottobre 2019 a Novara, Borgomanero, Galliate, Granozzo, Cameri, Verbania, Santa Maria Maggiore, Domodossola, Vercelli e Trino

Per conoscere tutto il programma clicca  QUI.

Nella mattinata del 16 ottobre si è svolta la conferenza stampa presso l'istituto Ravizza di Novara.
I temi sono i più diversi e spaziano dalla sicurezza contro le truffe, alle astro-bufale smascherate dallo scienziato Nicola Perri, alle biotecnologie, alla Costituzione spiegata al palazzetto dello sport dal professor Massimo Cavino, al welfare aziendale, alle opportunità di credito per gli imprenditori: gli incontri vogliono offrire momenti di confronto, svago e riflessione a studenti, pensionati, artigiani, famiglie e rappresentano il contributo che la nostra associazione vuole manifestare verso le comunità in cui da decenni vive e opera. 

foto

Tra gli appuntamenti di maggior rilevanza la donazione di un ecografo all’ospedale Maggiore di Novara (obiettivo raggiunto grazie ai contributi di Ancos),  il restauro della targa che ricorda i Caduti del Novara Calcio allo stadio Patti di via Alcarotti, le campagne per uno stile di vita sano e contro lo spreco alimentare (CST) e il confronto con le forze dell’ordine e la prefettura sul tema delle truffe perpetrate (soprattutto agli anziani) attraverso telefonate, mail o proposte di contratti con clausole capestro.

'Questa edizione della Settimana del sociale è ancora più ricca di quella dello scorso anno - ha detto il presidente Michele Giovanardi - ed è rivolta alle persone della nostre comunità: vogliamo creare un valore aggiunto fatto di cultura e impegno sociale. Gli incontri sono aperti a tutti, è auspicabile la registrazione per questioni di capienza delle sale'

Il direttore Amleto Impaloni ha aggiunto: 'E' significativo che un'organizzazione datoriale organizzi una settimana di eventi rivolti a tuti perché questo testimonia l'attenzione con cui la nostra associazione di imprenditori guarda ai giovani, soprattutto, ma anche agli anziani, al volontariato e alle associazioni come la Lilt con cui collaboriamo da tempo. E' stato fondamentale la sinergia con la prefettura, le forze dell'ordine, l'Università Upo, le scuole e le fondazioni bancarie come la BPN e la Cassa di risparmio di Vercelli che ringraziamo. Ci preme trasferire alle nostre comunità l'importanza di conoscere di più, di partecipare'.

L'evento ospite ha coinvolto il nostro Centro e le nostre iniziative contro lo spreco: 'Ci fa piacere l'attenzione di Confartigianato al volontariato - ha detto il vicepresidente Daniele Giaime - perché le nostre associazioni sono moltiplicatori di buone prassie il lavoro in rete e su tematicge importanti premia tutti e crea un tessuto sociale importante per il nostro territorio'. Tra i protagonisti di un evento al Circolo dei lettori c'è il sarto Umberto Perrera: 'Voglio trasferire quello che so ai giovani, l'ho fatto scrivendo un trattato e lo faccio ogni giorno con l'insegnamento'.

Condividi