Salta al contenuto principale
Le raccomandazioni del Ministero della Salute in sei lingue

Le raccomandazioni del Ministero della Salute in sei lingue

L'associazione Camera a Sud di Lecce con i mediatori linguistici culturali del progetto FARI ha tradotto in sei lingue le disposizioni del Ministero della Salute.

Arabo, wolof, bambara, pasthu, francese e inglese sono le lingue utilizzate per la realizzazione dei video e di altri materiali di divulgazione delle buone prassi, questi ultimi tradotti anche in altre lingue.
Una popolazione straniera che conta circa 5,1 milioni di persone, che molto spesso parlano perfettamente la lingua italiana, ma che in alcuni casi non ha ancora acquisito la perfetta padronanza della lingua.
I video hanno l’obiettivo di raggiungere alcune tra le principali comunità migranti che vivono in Italia e sensibilizzare tutte e tutti su piccole e semplici pratiche quotidiane che aiutano a contenere il rischio.

Arabo

https://youtu.be/RcrKUaX4T3A

Wolof

https://youtu.be/1AtyNh4MItI

Pashtu

https://youtu.be/tJvBUog2CgM

Inglese

https://youtu.be/NU1hXJ9fqMQ

Francese

https://youtu.be/L4K48CYnmDA

Bambara

https://youtu.be/92nQI292SAk

Condividi