Salta al contenuto principale
Approvati i primi progetti del bando aperto CST

Approvati i primi progetti del bando aperto CST

Tanti i progetti valutati dal Consiglio Direttivo del CST Novara - VCO lo scorso 27 aprile, sono 17 quelli che verranno finanziati dal Centro (11 per la provincia di Novara e 6 per il VCO).

Il Bando, lanciato qualche settimana fa per rispondere alle esigenze del territorio in questo momento così complicato anche per il Terzo Settore, vuole essere una risposta concreta alle esigenze della associazioni e si è rivelato, fin dalla prima sessione di valutazione, un valido strumento per supportare le progettualità territoriali.

'La risposta delle associazioni - commenta il Presidente Carlo Teruzzi - ci dà la fotografia della situazione che stiamo vivendo, della voglia che c'è di non fermarsi, di trovare soluzioni nuove per continuare nel consueto impegno nei confronti della comunità. Una ulteriore riprova, se mai ve ne fosse stato bisogno, dello stato di salute, nonostante la pandemia e la crisi sociale sociale ed economica che ci aspetta, del Terzo Settore, che anzi sarà fondamentale per dare risposte efficaci e concrete alle persone'.
'Anche in questo caso - aggiunge Daniele Giaime, Vice Presidente del CST - emerge il cuore delle nostre associazioni, dei nostri volontari, donne e uomini che non si risparmiano mai ed anche oggi, in condizioni tanto complesse, hanno provato a mettersi in gioco, per il territorio, per tutti noi. Un sincero grazie, perchè non ci aspettavamo così tanti progetti. La risposta ci ha, come sempre, riempito di orgoglio'.
'I progetti valutati dal Consiglio direttivo - continua Caterina Mandarini, Direttore del CST - evidenziano in maniera chiara la capacità delle associazioni di rispondere alle esigenze contingenti con strumenti nuovi, e di mantenere, al contempo, le proprie specificità e caratteristiche peculiari legate alle singole mission. Dalla formazione online a un nuovo concetto di eventi, al supporto educativo e psicologico a distanza, il livello di innovazione e il grado di risposta coerente, efficace e insieme rapida a bisogni che cambiano e sono destinati a mutare nuovamente nel corso di questi lunghi mesi, hanno sottolineato la capacità responsabile e attenta di progettare delle nostre associazioni, sentinelle vigili dei territori, indispensabili per quella che sarà una fase di ricostruzione dell'intero Paese che, come Centri di Servizio, abbiamo non solo il dovere ma anche il piacere di sostenere'.

Ricordiamo a tutte le associazioni dei nostri territori  che il Bando è aperto e la prossima data utile per presentare i progetti  è il 15 giugno e resterà il 15 di ogni mese per tutto il 2020.
I nostri operatori sono a disposizione per consulenze sul bando e un accompagnamento capillare per la costruzione dei progetti.

I PROGETTI FINANZIATI:

NOVARA

ASSOCIAZIONE

PROGETTO

CONTRIBUTO

AIB INVORIO

Volontari cercansi

1.000 euro

VIVI CARLINO ODV

Corso di formazione per alfabetizzatori

1.200 euro

CIRCOLO CULTURALE OMODEI ZORINI

Premio letterario internazionale città di Arona

1.690 euro

STOP SOLITUDINE

Ama davvero,  stop alla solitudine subita

2.000 euro

ANFAA NOVARA

Avere cura delle relazioni

1.994,70 euro

NUOVA ASSOCIAZIONE CASA DI GIORNO DON ALDO MERCOLI

Prendiamoci cura di chi si prende cura

1.934,40 euro

ANGSA NOVARA

L’immagine conta

1.200 euro

ASSOCIAZIONE MIMOSA

Informazione pazienti e familiari

1.200 euro

G.R.E.S ODV

G.R.E.S. odv + sicuro

1.000 euro

FREE TRIBE

I’ll be your mirror, oltre la porta

800 euro

AMICI DEL MUSEO ALDO ROSSINI

Museo storico più accessibile e sicuro anche in tempo di emergenza Covid-19

1.700 euro

VCO

ASSOCIAZIONE

PROGETTO

CONTRIBUTO

ANGSA VCO

Si Riparte

2.000 euro

PRO SENECTUTE

Orti sociali e coronavirus: come convivere

2.000 euro

CROCE ROSSA ITALIANA – COMITATO DI CANNOBIO

Soccorso in sicurezza

1.805,72 euro

ASSOCIAZIONE CENTRI DEL VCO

Da presente

1.700 euro

CENTRO D’ASCOLTO CARITAS

Dalla A alla Z al tempo dell’emergenza

1.800 euro

CONTORNO VIOLA

Connessi e consapevoli

1.500 euro

Guarda il video del nostro Direttore

Condividi