Salta al contenuto principale
covid

Covid-19, confermate le restrizioni al 31 luglio

Le misure di contrasto e contenimento del diffondersi del virus Covid-19 saranno valide fino al 31 luglio su tutto il territorio nazionale.

Il nuovo Dpcm del 14 luglio 2020 conferma fino al 31 luglio 2020 il quadro normativo delineato dal precedente Dpcm 11 giugno 2020 (per il quale si rimanda alla news “Riaperture ed enti non profit: una guida sulle ultime novità”). Rimane quindi in vigore l’obbligo di indossare le mascherine nei luoghi chiusi, il divieto di assembramento, oltre che ovviamente il rispetto dei protocolli di sicurezzaper la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative.

Rimangono in vigore le ordinanze del Ministero della Salute del 30 giugno 2020 e del 9 luglio 2020, che dispongono divieti e limitazioni di ingresso e di transito per le persone provenienti da Paesi extra Ue.

Leggi l'articolo completo su Csvnet

Condividi