Salta al contenuto principale
Sintonie

Sintonie 2019

Tre serate di riflessioni per un pubblico attento e numeroso, rimasto affascinato da come si possano far passare messaggi contro le discriminazioni, semplicemente valorizzando le differenze tra le persone.

Attraverso la fotografia, Marina Caccia, ha colto attimi e momenti di ogni persona, dove l’occhio non si sarebbe mai soffermato, come in Luca Trapanese, che ha portato l’esperienza dell’adozione di una bambina down o la Compagnia dell’Avellano che ha messo in scena 'Cercasi Cenerentola' raccontando parla l’umiliazione e il riscatto dei più deboli.

Numerosi esponenti del territorio, impegnati nel sociale, si sono soffermati sulle problematiche del Cyber Bullismo.

Grazie ad una lunga collaborazione con la Nazionale Cantanti Italiana, sono intervenuti I Dear Jack e il cantautore Pierdavide Carone, che hanno voluto evidenziare i pericoli del web nel mondo giovanile.

Maria Olivero, con lo spettacolo su Josephine Baker, ha affrontato il tema delle discriminazioni razziali e della forza di una singola donna di colore che, nonostante il dolore e la solitudine, è riuscita ad aiutare chi si trovava in difficoltà e ad essere da esempio come donna di spettacolo ed eroina della seconda guerra mondiale.

Serena Dandini con un presentatore di eccellenza come Marco Maccarini, hanno presentato il libro 'Il Catalogo delle Donne valorose'. Con ironia sono riusciti a far emergere le difficoltà che le donne in questi millenni hanno dovuto affrontare, con ingiustizie, violenze, sia in ambito familiare che lavorativo.

Le tre serate hanno avuto una chiusura piena di adrenalina per tutte le persone presenti, tra balli e canti inneggianti alla mitica band Backstreet Boys.

Il Festival Sintonie è stato organizzato dall'associazione Noi come voi e verrà riproposto ogni anno, con artisti famosi a livello nazionale e con giovani di tutte le scuole, affinchè il messaggio della bellezza nella diversità venga sempre riproposto e condiviso.

Aspettando l'edizione 2020

 

Sintonie

 

Condividi