Salta al contenuto principale
plastica

Non mi sottovalutare, vedrai di cosa sono capace

Spesso ci troviamo a buttare oggetti, alimenti o prodotti che non riteniamo più utili per noi senza pensare che quegli stessi oggetti o alimenti possono ancora avere un valore per qualcun altro.
La lotta allo spreco per fini di solidarietà è al centro di un protocollo d’intesa tra la Regione Piemonte – Assessorato Politiche della Famiglia, dei Bambini e della Casa, Sociale, Pari Opportunità – e i Centri di Servizio per il Volontariato del Piemonte.

Tra le azioni del progetto rientra una mappatura delle attività di lotta allo spreco che ha lo scopo di evidenziare le eccedenze di prodotti e oggetti nella regione Piemonte, sviluppare un consumo critico e sensibilizzare al riutilizzo, al riciclo o al dono delle eccedenze.

Nell’ambito del progetto sarà anche realizzato un libro che contiene la mappatura delle attività che associazioni ed enti declinano sul territorio piemontese nella lotta contro lo spreco e una serie di storie e interviste che raccontano esperienze diffuse in tutta la regione.

I centri di servizio del Piemonte stanno realizzando anche seminari formativi rivolti a donatori e donatari, incontri pubblici di sensibilizzazione alla cittadinanza (vai alle iniziative che ha realizzato il CST sulle province di Novara e Verbania) e una campagna di sensibilizzazione sullo spreco e sul consumo critico che è incentrata sul concetto di valorizzare oggetti, alimenti o prodotti che apparentemente sono alla fine della vita utile, o non più commestibili, ma che in realtà possono essere riutilizzati, riparati o riciclati, o donati, in un’ottica di riduzione dello spreco e sostegno a chi ha bisogno.

Partiamo con la prima storia di riuso e riutilizzo di materiali: le plastiche dure.
Le cosiddette plastiche dure sono definite come materiali plastici 'rigidi' che NON possono essere riciclati nella catena di riciclaggio standard.
Si tratta di plastiche che costituiscono larga parte degli oggetti di uso quotidiano e comprendono:

plastiche
Elenco esemplificativo di materiali che vanno a comporre diversi oggetti di uso comune, dai casalinghi ai giocattoli per bambini

Le plastiche dure e resistenti dei flaconi di detersivo ad esempio possono diventare tubi per l’edilizia, pannelli isolanti ma anche finestre, porte, piastrelle e tessuti.

Approfondimenti:

 

Il CST contro lo spreco:
Il Tetrapak
Il riciclo delle stoffe
Le iniziative di lotta allo spreco organizzate dal CST sui territori

Condividi